Ottobre 2014

Ho avuto di nuovo problemi con la cannula.
Il 5 ottobre ho dovuto chiamare d’urgenza il 118 per andare all’ospedale di Viterbo per cambiare la cannula.
Attimi di vera e grande paura perchè per qualche motivo inspiegabile, l’aria che entrava, pompata dal respiratore, entrava ma non riusciva ad uscire e così rimanevo senza respiro.
La distanza di casa mia dall’ospedale sono solo 27 km circa, ma a me il viaggio d’andata è sembrato interminabile.
Una volta all’ospedale ho prima cambiato la cannula e poi ho fatto tutti gli esami del caso.
Sono ritornato a casa distrutto.

Ma se pensavo che i guai fossero terminati, mi sbagliavo.
Ho beccato 2 infezioni urinarie e l’influenza.
Non vi dico quante aspirazioni!
I battiti cardiaci sono arrivati anche a 150.

Solo verso il 23, grazie all’aiuto degli antibiotici, la situazione è tornata normale.

Negli ultimi 3 mesi, quello strano problema alla cannula è capitato 3 volte.
Forse è il caso di fare una broncoscopia per approfondire ma di andare all’ospedale non ne ho nessuna voglia.

Luka