News Ricerca – Pagina 11 – Le porte della speranza

Medicina, scienziati italiani Identificano un nuovo gene che causa la SLA

Posted by - 4 giugno 2014

Nel deficit cognitivo lieve (MCI, mild cognitive impairment) e nella malattia di Alzheimer (AD) si riscontrano ridotti o assenti livelli di REST (repressor element-1 silencing transcription factor), un fattore di trascrizione normalmente presente nel nucleo dei neuroni corticali e delle cellule ippocampali che presenta molteplici funzioni neuroprotettive. La scoperta, pubblicata su Nature, è stata effettuata

Read More

Sostanze chimiche e salute un legame a doppio filo

Posted by - 4 giugno 2014

Molte patologie dipendono da fattori ambientali, troppo spesso non considerati. Se ne è parlato a Torino al 4° Workshop Nazionale Image. La lista delle patologie correlate a fattori ambientali è poco conosciuta Molte patologie dipendono da fattori ambientali, troppo spesso non considerati nella diagnosi medica. Se ne è parlato a Torino al 4° Workshop Nazionale

Read More

Ricerca: Como centro mondiale dell’intelligenza artificiale per 5 giorni

Posted by - 4 giugno 2014

Roma, 24 mag. – (Adnkronos Salute) – Il lago di Como sarà centro mondiale dell’intelligenza artificiale applicata al campo medico per 5 giorni. Lunedì, infatti, a Villa del Grumello, si apre il corso avanzato sull’uso dei cosiddetti ‘sistemi artificiali adattivi’ nelle malattie croniche degenerative più complesse (quali Alzheimer, autismo e sclerosi laterale amiotrofica), un ciclo

Read More

Il dilemma Sla: scoperto il gene, come parlarne?

Posted by - 4 giugno 2014

Le nuove indagini del Dna spalancano problemi sia etici sia di metodo per i medici antonella surbone NEW YORK UNIVERSITY Poche settimane fa è stata annunciata un’importante scoperta per chi è affetto da sclerosi laterale amiotrofica, la Sla: l’identificazione del gene «Matr3» da parte del team dell’Università degli Studi di Torino diretto da Adriano Chiò,

Read More

USA – Staminali. Scoperti neuroni che inducono a produrne nuovi

Posted by - 4 giugno 2014

Un gruppo di ricercatori della Duke University ha trovato un nuovo tipo di neuroni nel cervello adulto che e’ capace di “dire” alle cellule staminali di produrre piu’ neuroni nuovi. Sebbene gli esperimenti siano ai primi stadi, la scoperta apre alla possibilita’ che, in futuro, il cervello possa essere in grado di ripararsi da solo

Read More

Composto a base di rame possibile terapia per la SLA

Posted by - 4 giugno 2014

La SLA o Morbo di Lou Gehrig – nota anche come sclerosi laterale amiotrofica – è una malattia incurabile che colpisce ben 30.000 persone negli Stati Uniti. Un nuovo studio pubblicato sul Journal of Neuroscience suggerisce che un composto di rame potrebbe essere utilizzato nel trattamento della condizione. I ricercatori, provenienti da Australia, Stati Uniti

Read More

Contro la Sla un filo di speranza

Posted by - 4 giugno 2014

Trent’anni di vita passati a studiare la Sla. Adriano Chiò, biellese, lavora al dipartimento universitario di neuroscienze Rita Levi Montalcini della Città della Salute. Nei giorni scorsi è stato ospite dell’associzaione Nuovamente. “Studio questa malattia – racconta – da quando ero  giovane. Il mio professore mi assegnò una tesi sulla sclerosi laterale amiotrofica. Da allora

Read More

Caserta. Medici e ricercatori parlano della SLA

Posted by - 4 maggio 2014

(Caserta24ore) CASERTA Si è tenuto oggi il “Focus sulla Sclerosi Laterale Amiotrofica” promosso dall’AISLA e in collaborazione con la Università Popolare di Caserta. Un importante convegno medico-scientifico ospitato nel Teatro dell’Aeronautica Militare all’interno del Palazzo Reale. L’evento scientifico, che è alla sua seconda edizione, è divenuto un’occasione per medici di medicina generale e specialisti per

Read More

SLA, tirasemtiv fallisce l’end point nello studio BENEFIT-ALS

Posted by - 4 maggio 2014

Le azioni della biotech Cytokinetics sono scese del 60 per cento dopo che la società americana ha riferito che in uno studio di fase IIb il farmaco sperimentale tirasemtiv non è riuscito a raggiungere il suo obiettivo principale in uno studio condotto su pazienti con sclerosi laterale amiotrofica (SLA). BENEFIT-ALS (Blinded Evaluation of Neuromuscular Effects

Read More

Un meccanismo per superare la barriera sangue-cervello

Posted by - 4 maggio 2014

L’impermeabilità della barriera ematoencefalica alla grande maggioranza delle molecole è legata anche al blocco di un meccanismo di trasporto delle sostanze, la transcitosi, che è invece attivo negli altri tessuti. La scoperta del gene che inibisce la transcitosi prospetta la possibilità di riattivare questo meccanismo quando sia necessario far arrivare al cervello farmaci Un inaspettato

Read More