Pubblicato su Brain Stimulation il nuovo studio dei neurologi UCBM in collaborazione con l’Università Cattolica

Posted by - 29 agosto 2018

21 giugno 2017 – Una nuova, piccola speranza per i malati di sclerosi laterale amiotrofica potrebbe arrivare dai risultati di due studi preliminari. Condotti dai neurologi UCBM sotto la guida del prof. Vincenzo Di Lazzaro – responsabile dell’Unità di Ricerca di Neurologia, Neurofisiologia e Neurobiologia – sono stati di recente pubblicati sulla rivista scientifica Brain Stimulation e hanno dimostrato una lieve riduzione nella velocità di progressione della malattia in

Read More

Nuova strada per lotta alla Sla

Posted by - 29 agosto 2018

Da uno studio italiano una speranza contro la Sla. “Si apre la possibilità di trasformare la Sclerosi laterale amiotrofica, da letale malattia senza cura, in una malattia a coinvolgimento di un retrovirus, contro cui è possibile allestire farmaci” dice in una nota Antonina Dolei, professore ordinario di Virologia dell’Università di Sassari, descrivendo lo studio del

Read More

Nuove informazioni sui meccanismi all’origine della Sla e della Sma

Posted by - 29 agosto 2018

La scoperta è mirata a combattere le malattie neurodegenerative. Perché si è scoperto che ci sono cellule buone che diventano cattive, all’improvviso. Si chiamano Fap (Fibro-adipogenic-progenitors) e sono loro che agiscono con i muscoli, prima in maniera positiva, ma poi con la loro attività finiscono con il generare malattie come la Sla e la Sma,

Read More

Sla: al via in 18 centri sperimentazione su nuova molecola per curare la Sla

Posted by - 29 agosto 2018

Al via in 17 centri italiani e in uno americano – a Boston – la sperimentazione clinica di un nuovo farmaco per la terapia della sclerosi laterale amiotrofica. Ad annunciarlo sono l’Irccs Istituto di ricerche farmacologiche Mario Negri di Milano e l’azienda ospedaliero-universitaria Maggiore della Carità di Novara, centro Cresla. In Italia lo studio si

Read More

SLA, motoneuroni dal sangue. Grande passo avanti della ricerca italiana

Posted by - 27 giugno 2018

Milano, 7 giugno 2018 – La sclerosi laterale amiotrofica (SLA), è una malattia terribile. Un puzzle genetico e ambientale che sfida la ricerca neurologica. Fino ad oggi studiabile attraverso i pazienti, il loro DNA, il siero, il liquor, su cui si sono fatti notevoli progressi. Oggi si aggiunge però una nuova importantissima possibilità: studiare il

Read More

Scoperte mutazioni del gene “Kifsa” che provocano la Sla

Posted by - 16 aprile 2018

E’ stato identificato un nuovo importante gene la cui mutazione provoca la Sclerosi laterale amiotrofica (Sla). La scoperta, che si è guadagnata la copertina della prestigiosa rivista Neuron, svela importanti meccanismi che scatenano e fanno progredire la malattia e rivela inoltre che diverse mutazioni presenti nello stesso gene bifronte possono essere responsabili di malattie diverse.

Read More

SLA: scoperto nuovo “gene bifronte” responsabile della SLA

Posted by - 16 aprile 2018

Una nuova conferma del ruolo del citoscheletro nella neurodegenerazione. Come riportato sul sito dell’Associazione Centro Dino Ferrari, il gene KIF5A causa, quando mutato, malattie del nervo periferico, paraparesi spastica o SLA. Ciò consente di comprendere il ruolo di un gene non solo causale per la SLA ma responsabile di altre malattie neurodegenerative e neuromuscolari È

Read More

Tudca nel trattamento della Sla, progetto italiano ora studio registrativo finanziato dall’Europa

Posted by - 16 aprile 2018

Al via uno studio clinico internazionale per la sperimentazione, in pazienti affetti da sclerosi laterale amiotrofica (Sla), di un nuovo trattamento farmacologico per questa indicazione: l’acido tauroursodesossicolico (Tudca). «Il ‘kick-off’ è avvenuto ufficialmente in febbraio» precisa il principal investigator, Alberto Albanese, responsabile U.O. di Neurologia I dell’Istituto clinico Humanitas di Rozzano (MI), il quale già

Read More

Sla. Ricercatori canadesi scoprono nuovo meccanismo molecolare

Posted by - 16 aprile 2018

(Reuters Health) – Identificato un nuovo meccanismo molecolare associato alla sclerosi laterale amiotrofica (Sla). Un gruppo di ricercatori guidato da Christine Vande Velde, dell’Università di Montreal, in Canada, ha evidenziato che la proteina legante l’Rna, TDP-43, regolerebbe la modifica (splicing) di hnRNP A1, un’altra proteina legante l’Rna associata alla Sla, determinando la formazione di aggregati

Read More