Agosto 2004

Agosto 2001 – Agosto 2004: sono trascorsi tre anni da quando ho avvertito i primi sintomi di quello che sarebbe stato il mio incubo peggiore di nome Sclerosi Laterale Amiotrofica.
Agosto è stato un mese veramente difficile sotto tutti i punti di vista.

Fisicamente ho l’impressione di aver ceduto qualcosina alla malattia, non molto ma nel mio stato attuale ogni piccola variazione peggiorativa sembra enorme.

Maggior fatica nell’uso delle gambe tanto che anche a casa dove di solito cammino sostenuto da mia madre, ho dovuto usare molto di più la carrozzina.

Maggior fatica nell’uso degli avambracci, maggior rigidità nelle dita delle mani.

La causa di questo tracollo è stato anche l’uso eccessivo di melatonina che è si un potente antiossidanti ma che a dosi elevate può portare stanchezza e debolezza.

È evidente che 2 mg al giorno per il mio organismo sono troppi e quindi ne ho sospeso l’assunzione per riprenderla successivamente con un dosaggio minore.

Anche mentalmente è stato un mese difficile ma non per la malattia.

Il 15 agosto un mio caro amico, Filiberto, è venuto a mancare improvvisamente stroncato da un infarto a soli 29 anni. Perché?

La notizia mi ha sconvolto e ha completamente svuotato il mio corpo e il mio spirito di energia.

Alcuni giorni dopo sono partito per la vacanza in Calabria.

Visto quello che era successo ho pensato anche di non partire ma poi ho capito che forse era proprio il momento giusto per farlo.

Avevo tanto voluto questa vacanza!

Come pensavo la vacanza mi ha fatto veramente bene rigenerandomi in parte nel corpo e nello spirito.

A fine mese la situazione è notevolmente migliorata, quella stanchezza fisica che mi aveva accompagnato per buona parte del mese di agosto e considerevolmente diminuita.

Non ho problemi a deglutire sia solidi che liquidi e la respirazione mi sembra sia rimasta invariata anche grazie agli esercizi quotidiani che faccio.

Ho pensato spesso in questi giorni alla mia disabilità e la cosa che più mi manca adesso è il non poter comunicare verbalmente con facilità.

Ma che malattia è mai una malattia che nei suoi stadi avanzati non ti consente più di comunicare con gli altri?

La S.L.A. non è una malattia è una maledizione!

Guardando le Olimpiadi riflettevo sulle notevoli capacità del corpo umano, ed io non riesco nemmeno a prendere in mano una penna…

Questa malattia è una maledizione!
Ad agosto ho integrato la mia dieta in questo modo
Dal 1° agosto Coenzima Q10      2 compresse da 30 mg ogni giorno;
Nel mese di agosto ho sospeso l’assunzione della creatina ;
Dal 1° al 10 agosto ho preso la melatonina (2 mg al giorno), ne ho sospeso poi l’assunzione perché mi dava eccessiva stanchezza e debolezza;
Ad agosto ho fatto uso dei seguenti farmaci:
Rilutek 2 cprs da 50 mg al giorno;