Gennaio 2017

È iniziato un nuovo anno.
Spero sempre che sia quello buono. Ma se non lo sarà, aspetterò con pazienza.
Anche se so che la malattia non è disposta ad aspettare.
Credo nella ricerca. Anche se la vedo sempre più in difficoltà nel trovare la strada giusta.
Se si riuscisse a creare un farmaco che fermi la malattia, tutti i malati di sla avrebbero una visione del futuro più “tranquillo”.
Invece ora, come 60 – 70 anni fa, la sla è una sentenza senza appello!
Solo le aspettative di vita sono notevolmente aumentate e questo non è poco, ma è sicuramente insufficiente.
Come vedo il futuro?
Se ho scritto un libro dal titolo “E il meglio deve ancora venire!”, lo vedo pieno di speranza.
Ma la speranza va coltivata ogni giorno. Ed è quello che ho intenzione di fare.
Il libro sta avendo tanto successo.
Le recensioni dei lettori sono estremamente positive.
Ho ricevuto dei commenti da brividi.
Tante persone leggendolo, si sono emozionate fino alle lacrime e questo è bellissimo.

Dal punto di vista fisico il nuovo anno non è iniziato nel migliore dei modi.
Ho preso una bella congiuntivite che mi ha tenuto lontano da Facebook e dalle mie solite attività per diversi giorni.
Non ho avuto più crisi respiratorie dovute all’aria in pancia.
Ogni volta che le avevo mi sono accorto che non riuscivo a respirare bene con il diaframma.
Mi sono accorto anche che l’alimentazione aveva il suo peso.
Io mangio attraverso un sondino collegato direttamente allo stomaco (peg) e mi nutro praticamente tutta la notte.
Ho abbassato la velocità di immissione del cibo nello stomaco e ne avuto subito dei benefici.
Ma non solo.
Ho anche iniziato a prendere 2 volte al giorno una tisana al finocchio e sempre 2 volte al giorno prendo 40 gocce di Milicon, oltre al gastro protettore.
Non so quale di queste accortezze sia la più efficace, ma sembra che funziona.
Il 24 gennaio ho cambiato la cannula.
E anche questo ha contribuito a stare bene.

Il 27 gennaio ho compiuto 46 anni e lo ho festeggiato a modo mio.
Ho organizzato una festa western.
È bello vedere i miei Amici divertirsi, ballare, bere e mangiare di gusto.
Ho compiuto 46 anni, ma se mi chiedete quanti anni ho, io vi rispondo 31!

Luka

There are 3 comments

  1. … ehi ehiiiiiiiiiiiiii… sei tutto ‘vestito’ a nuovo: MI PIACI !!!
    “E il meglio deve ancora venire!” perciò…
    dai dai daiiiiiiiiiii che dobbiamo andare a Cuba
    TI ABBRACCIO AMICO CARO, AMICO MIO… CON TANTO AFFETTO.

    Reply

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *