Dicembre 2015

Dicembre è sempre un mese speciale per via delle feste natalizie.
È proprio in questo mese che la maggiorparte delle persone mi fa sentire il loro affetto.

Tante, tante e tante visite!
Che mi fanno capire molte cose.
Sopratutto che non sono solo.
E solo chi conosce la sla può capire quanto la vicinanza e l’aiuto degli altri, sia importante.

A me personalmente piace circondarmi di persone.
Mi piace relazionarmi ad loro.
Mi piace conoscerle ed instaurare dei rapporti di amicizia.

Dico sempre che nella sfortuna della malattia, sono una persona fortunata.
Anche per le tante persone che mi vogliono bene.

Il mese è stato tranquillo.
Le secrezioni ci sono sempre e sono sempre abbondanti.
A volte vecchi problemi ritornano.
I piedi e le dita dei piedi, a causa della malattia, hanno preso una forma a banana.
E spesso alle unghie delle dita dei piedi, viene l’infezione.
Per cui di tanto in tanto c’è bisogno di un’attenta pulitura.
Le dita che più frequentemente mi fanno male, sono gli alluci.

Nei primi anni di malattia le feste natalizie erano portatrici di tristezza.
Ma non sono abituato a subire le situazioni e piano piano ho cercato di vivere le festività semplicemente come potevo.
E tutto è stato molto più semplice!

Il Capodanno l’ho trascorso con i miei amici.
Quest’anno è stato speciale perchè dal Piemonte è venuta a trovarmi Claudia, malata anche lei, insieme ai suoi genitori.
Abbiamo passato veramente una bella serata.

A mezzanotte, come ormai mi capita da quando sto male, ho pensato:
“Questo è l’ultimo Capodanno che trascorro a letto!”.

TANTI AUGURI A TUTTI!

Luka

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *