Se guarissi domani…

Mi chiedo spesso come si sarebbe evoluta la mia vita se non avessi “incontrato” la sla.

Mi sarei sposato? Avrei avuto dei figli?
Forse, ma ne dubito visto il mio spirito libertino.

La sla ha stroncato il mio futuro.
A soli 31 anni!

Piano piano ho visto i miei spazi restringersi e tutto quello che mi piaceva fare è come se fosse stato diviso da un oceano grandissimo.
E io non so nuotare e non ho neanche un imbarcazione.

A volte faccio progetti…
Progetti, come se dovessi guarire domani.

E ho tutto chiaro in mente…

Cercherei subito una casa con un grande giardino.
Poi, da amante della natura, viaggierei alla scoperta delle spiaggie più belle d’Italia e del mondo.
Non c’è niente che riesce ad aprire la mente come un viaggio.

Farei un album fotografico sulla natura.

Imparei a cucinare piatti di ogni genere e andrei alla scoperta dei sapori culinari internazionali.

Non so se è giusto fare progetti come se dovessi guarire domani, ma mi viene spontaneo.

Forse sono solo un illuso!
Forse sono solo un inguaribile sognatore!
Ma adoro questa parte del mio carattere.
Sopratutto in questo momento di grande difficoltà.

Non ho perso la voglia di lottare…
Non ho perso la voglia di vivere…
Non ho perso la speranza che un giorno mi sarei ripreso la mia vita…

I miei piedi a banana riusciranno a farmi di nuovo camminare?
Riuscirò di nuovo a parlare?
Sarò capace di guidre di nuovo la macchina?

Queste sono solo alcune delle domande che spesso mi frullano per il cervello.
Perchè ho paura che le staminali non risolvano tutti i problemi che la sla mi ha causato.

A volte penso che solo un miracolo potrebbe risolvere tutti i miei problemi.
E non parlo per forza di un miracolo religioso.

Credo che la mente sia capace di cose incredibili.
Ma è tutt’altro che semplice accedere ai suoi segreti.
E credo che per avere una chance bisogna pensare in modo del tutto irrazionale.

E questa sarà la mia sfida più grande.
L’ennesima…

Pensare come se dovessi guarire domani…
Un domani che aspetto da 13 anni e 119 giorni!

Luka

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *